Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezioneCookie Policy

Il software

Ultimo aggiornamento: 31/07/2015

Anche un computer 'primitivo' (128MB ram, 200MB hd, cpu > 500Mhz) puo' essere validamente utilizzato per il controllo di una macchina CNC. Una versione live di Puppy Linux (naturalmente patchata Rtai) con EMC2 precompilato e' disponibile in una immagine da scaricarsi di soli 50MB (link diretto) che, ovviamente, potra' essere successivamente resa permanente su di un device USB o sull'hard disk di un vecchio computer.

In un ambito non professionale il processo che porta alla realizzazione della fresatura di un manufatto di per molto semplice. La figura del manufatto (circuito stampato, parte di modello, oggetti ecc.), è dapprima disegnata con un programma CAD ed esportato direttamente in gcode qualora il software lo consenta, oppure in un formato facilmente gestibile (DXF, HPGL) da essere poi convertito in Gcode per mezzo di software specifico. Tutte le istruzioni in gcode vengono inviate all'interfaccia della macchina che a sua volta gestisce i motori per la realizzazione finale del manufatto.

Emc2E' importante. Grazie al lavoro del mondo freeware l'ultima versione aggiornata di EMC2 è stata realizzata su piattaforma Linux Debian 7 (Wheezy). Questo è un importante passo in avanti rispetto alle precedenti versioni che utilizzavano i 'vecchi' Ubuntu 8.04 o 10.04. La possibilità di utilizzare tale versione consente, di fatto, di poter utilizzare computers piu' recenti e quindi di poter avere, ad esempio, valori di latenza piu' bassi.

Il programma è veramente completo, facile da settare, lineare ed ha particolarità che, forse, non esistono in alcun altro programma per la gestione di macchine cnc: la gestione diretta dei motori per fase e non con i soliti segnali di step-dir. Questo significa che la gestione del motore viene svolta direttamente dalla macchina facendo risparmiare l'acquisto di interfacce e dei relativi circuiti integrati traslatori interni.

Non è piacevole parlare di prodotti che hanno una precisa collocazione commerciale, ma Mach3 è un programma per la gestione di macchine cnc talmente diffuso che non si puo' fare a meno di spendere due parole. Si premette subito, viste le richieste che a tal proposito ci sono pervenute, che Mach3 non puo' utilizzare porte parallele emulate per mezzo di porte Usb.

Di solito i valori standard proposti all`atto della configurazione vanno bene per la maggior parte delle interfacce per la macchina cnc ma talvolta questi valori devono essere cambiati per poter essere adattati al controller della macchina in nostro possesso.

E' presto per esprimere un giudizio riguardo Mach4 che, a nostro modesto parere, è ancora in fase di completamento visto che la stessa casa produttrice dichiara di essere in procinto di sviluppare molti plug-in anche se quello per la porta parallela risulta già disponibile.

In tutta sincerità una prima occhiata al software non ci ha emozionato piu' di tanto.

Prima di poter configurare ed utilizzare EMC2 e` doveroso effettuare un test sulla latenza del computer utilizzato. Dal test di latenza si otterra` un semplice numero che dovra` essere riportato in fase di setup. Questo numero e` piuttosto importante; considerando che in poverissime parole la latenza di un pc rappresenta il tempo, in nanosecondi, che impiega il pc a passare da un lavoro ad un altro si comprende che e` di fondamentale importanza, al fine di evitare perdite di passi, per il timing interno del programma.

 

Diritti riservati Cuteminds.com 2008-2015. Tutti i marchi riportati sono detenuti dai legittimi proprietari. Tutto il materiale e` liberamente utilizzabile ma non per scopi commerciali. Non si assume alcuna responsabilita` sul materiale pubblicato per eventuali danni diretti o indiretti che possano derivare dall`utilizzo di schemi, progetti o altro materiale presente nel sito. Inviare una mail a: remove-admin@cuteminds.com (contenuti) remove-webmaster@cuteminds.com (webserver) per domande e/o suggerimenti.