Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezioneCookie Policy

Elettronica per sistemi CNC

Ultimo aggiornamento: 31/07/2015

LS7290: un sostituto per L297

L'LS7290 è un integrato di produzione realivamente recente quale generatore di fasi per motori passo passo. E' possibile, con esso, quindi, creare dei controller in configurazione bipolare che unipolare mediante l'utilizzo di ponti ad H o di singoli mosfet esterni.

Le sue caratteristiche sono: 

 

  • Full/half step mode con controllo di corrent in pwm ed 1/4, 1/8, 1/16, 1/32 step mode (microstepping senza controllo di corrente);
  • step/dir mode con il solito piedino di enable:
  • bassa circuiteria esterna.

L'utilizzo di tale integrato consente, quindi, di creare controller per motori anche di una certa dimensione, è piuttosto facile raggiungere tensioni di 50-70V anche con 5/7 ampere per fase.

Troppo bello per essere vero, infatti sulla base delle indicazioni del maker, peraltro chiaramente indicate nel datasheet deve essere considerato una economica sostituzione del popolare L297 della STMicroelectronics (e quindi uitlizzato con il solito L298) in quanto per il microstepping non è dotato di un controllo di corrente (ed in questo caso Vref va portato a VDD ed i due piedini di Sense vanno a massa).

 

 

 

 Step Mode M2 M1 M0 Note 
 FULL  0  0  0  Driver di motori passo-passo che fa uso del PWM per il controllo della corrente. In questo caso il valore di corrente e' settato dal valore di Vref.
 HALF  0  0  1
 1/4  0  1  0 Microstepping mode senza controllo di corrente. In questio caso Vref deveessere portata a  VDD ed i due piedini di sense a massa.
 1/8  0  1  1
 1/16  1  0  0
 1/32  1  0  1
 1/32  1  1  0
 1/32  1  1  1
 

ls7290

 

Tutti i piedini sono ben posizionati, mentre il clock puo' essere effettuato attraverso un cristallo ovvero da un semplicissimo circuito rc.

Le fasi A/B/C/D ed i piedi di INH1/ INH2/ vanno connessi ad una porta and (74LS08) con inh1 e inh2 invertiti. Qualora si connetta tale porta direttamente ai mosfet sara' opportuno utilizzare mosfet a gate logico mentre se si dovessero utilizzare drivers specifici per mosfet si potrebbe raggiungere una maggior potenza e linearità.

I piedini DS0 - DS1 stabiliranno la durata del blanking (una tecnica utilizzata per evitare corti durante lo switch delle correnti)

 

Ecco uno schema per l'utilizzo dell'LS7290 come microstepping controller. Purtroppo nessun controllo di corrente è previsto e questo significa che si dovrà abbassare la tensione di alimentazione o inserire dei resistori tra le uscite dei mosfets e gli avvolgimenti dei motori (!!!)

ls7290

 

E' nostra opinione che il microstepping, con questo integrato, sia possibile solo con piccole motorizzazioni. Questo è lo schema, per motori unipolari, per l'utilizzo dell'LS7290 in configurazione full/half step. Il controllo della corrente avviene per mezzo dei resistori connessi ai piedini di sense  ntervenendo sul PWM. ("Once the peak motor current causes the voltage across the sense resistors to reach the voltage set by VREF, the outputs are disabled until the next oscillator pulse. The VREF voltage sets the peak current in each motor winding"). 

 

 

 

 

 

 

Diritti riservati Cuteminds.com 2008-2015. Tutti i marchi riportati sono detenuti dai legittimi proprietari. Tutto il materiale e` liberamente utilizzabile ma non per scopi commerciali. Non si assume alcuna responsabilita` sul materiale pubblicato per eventuali danni diretti o indiretti che possano derivare dall`utilizzo di schemi, progetti o altro materiale presente nel sito. Inviare una mail a: remove-admin@cuteminds.com (contenuti) remove-webmaster@cuteminds.com (webserver) per domande e/o suggerimenti.